Campi Applicativi

Pain NEUROMODULATION System

Nasce con l’obiettivo di rispondere all’esigenza del mondo riabilitativo di disporre di nuovi strumenti di lavoro efficaci per trattare un ampio insieme di disfunzioni e patologie in riabilitazione, terapia fisica, medicina dello sport e più specificatamente nella gestione del dolore. 

Gli stati dolorosi acuti e cronici, in particolare le neuropatie, sono statisticamente in aumento e risultano uno dei principali problemi sanitari, con un’incidenza estremamente pesante nel tessuto sociale ed economico della nostra cultura e gravi effetti negativi sulla qualità della vita di milioni di persone che ne soffrono, nonché su quella dei loro familiari.

Sistemi efficaci

La diffusione di internet e la maggiore scolarizzazione, oltre alle campagne di sensibilizzazione proposte dalle amministrazioni sanitarie, hanno agevolato e incrementato la richiesta di cure mediche e fisioterapiche per risolvere o attenuare la condizione di disagio e sofferenza vissuta. 

Di pari passo all’evidente aumento del numero di soggetti patologici la ricerca tecnico/scientifica ha continuato nell’impegno di approfondire la comprensione dell’origine della sintomatologia dolorosa e sviluppare sistemi in grado di rispondere efficacemente.

 In questo scenario di crescente domanda ed estrema apertura e fiducia verso le nuove tecnologie medicali sono stati sviluppati i dispositivi medici PONOS e MONOS che sinergicamente alle tecniche riabilitative neuro-oriented costituiscono il metodo Pain NEUROMODULATION System.

Risultati a lungo termine

I due dispositivi, nati da esperienze cliniche basate sulla ricerca scientifica internazionale disponibile, sono in grado di risolvere ed attenuare stati dolorosi con diversa eziologia e sviluppo attraverso l’utilizzo di una pluralità di correnti di stimolazione diverse, appositamente individuate e integrate. 

L’effetto iniziale antalgico si integra alla capacità del sistema di intervenire sul modello neurobiologico di riferimento in maniera terapeutica con risultati a lungo termine.

Approccio neuro-oriented

Il metodo Pain NEUROMODULATION System con Ponos e Monos risulta così un insostituibile strumento a supporto dell’attività del riabilitatore in medicina fisica e dello sport nel trattare:

Dolore neuropatico
Dolore nocicettivo
Dolore sistemico
Dolore locale

Effetti terapeutici con azione mirata

Nella sintomatologia neuropatica Pain NEUROMODULATION System è il gold standard della terapia a neuromodulazione poiché consente di agire nei differenti siti del danno tessutale post traumatico, post chirurgico o compressivo grazie anche all’attivazione dei neuroni del sistema somatico e autonomo. 

Si raggiungono significativi effetti terapeutici con azione mirata ed elettiva sia su tessuti superficiali come nelle sindromi brachialgiche e sciatalgiche che sui tessuti nervosi più profondi come nelle sindromi da intrappolamento nervoso quali tunnel carpale, tunnel di Guyon, Thoracic Outlet Syndrome, esiti di ernie, canale stretto. 

Nel dolore nocicettivo Pain NEUROMODULATION System è in grado di intervenire sia sulla sintomatologia algica con proiezione cutanea e quindi più superficiale, sia su alterazioni di origine profonda delle strutture muscoloscheletriche, in particolare sulle periartriti, epicondiliti, artrosi, gonartrosi.

Riabilitazione neurologica

Nella sintomatologia dolorosa sistemica, accompagnata da condizioni idroelettrolitiche alterate che determinano ridotte attività cellulari funzionali, disintossicanti e riparative il metodo Pain NEUROMODULATION System agisce ripristinando la normale condizione metabolica idroelettrolitica necessaria per superare lo stato di allostasi. 

Nel dolore locale Pain NEUROMODULATION System agisce come terapia antalgica producendo sollievo e riduzione degli stati di ipertono, edematosi e gonfiori tramite la riattivazione dei normali processi fisiologici del metabolismo tessutale.